Stop all’invecchiamento prematuro della pelle

Prendersi cura di sé dentro e fuori è il modo migliore per combattere l’effetto che i radicali liberi esercitano sulla pelle. Vediamo insieme come farlo con semplicità!

Come sempre, anche per l’invecchiamento prematuro della pelle, vige la regola che è più facile prevenire, che curare! Oltre all’inesorabile trascorrere del tempo, che non possiamo contrastare, esiste un altro tipo di invecchiamento – quello prematurocausato dai fattori ambientali esterni, che è possibile combattere, minimizzandone gli effetti.

Stiamo parlando dei risultati di cattive abitudini di vita e altri fattori esterni che influiscono e danneggiano la qualità della pelle. Se riusciamo a comprendere come funziona questo processo, saremo sicuramente pronte a fronteggiarlo in modo efficace! In altri termini, è sufficiente sapere che la pelle è costituita da due strati: il derma e l’epidermide. Entrambi perdono fino al 20% del loro volume a causa di fattori esterni. Questa perdita causa l’invecchiamento prematuro che insieme vogliamo combattere!

E non si tratta di un problema che interessa solo le donne. Secondo lo studio State of Men, otto uomini su dieci si sottopongono agli stessi trattamenti di bellezza delle donne – perché è normale preoccuparsi della comparsa dei primi segni del tempo! Oltre alle creme, è importante bere molta acqua, consumare cibi ricchi di antiossidanti e cercare di minimizzare il livello di stress –  il disturbo del 21° secolo, che affligge indistintamente uomini e donne.

Protezione dall’esposizione al sole

Il sole è la causa principale dell’invecchiamento della pelle. Può causare fino al 90% di questo processo. Non è facile rendersene conto, ma la fotoesposizione è rischiosa anche durante l’inverno.

Usare una crema su base quotidiana è una fase indispensabile del programma quotidiano di bellezza. Senza dubbio, la nostra routine deve comprendere anche la protezione solare. Quando si sceglie una crema, oltre a selezionare quella giusta, in base agli effetti che desideriamo ottenere (ad esempio, un velo di colore, idratazione, correzione delle imperfezioni,…) è fondamentale il fattore di protezione – a maggior ragione durante l’estate. Il viso, inoltre, è l’area più sensibile del corpo, a cui dobbiamo riservare un elevato livello di protezione solare: vi consigliamo una crema con SPF 50. Applicatela ogni volta che uscite di casa!

Una dieta ricca di antiossidanti

Le cattive abitudini alimentari, come sappiamo, sono note per causare la produzione di radicali liberi, accelerando il processo di invecchiamento generale. Eliminare i cibi non adatti e sostituirli con quelli ricchi di antiossidanti contribuirà a rallentare questo processo.

Ricordate che la pelle è l’organo più esteso del corpo: è importante tenerne conto quando ci nutriamo! I cibi ricchi di vitamine, minerali e antiossidanti aiutano a prevenire il danno da ossidazione causato dai radicali liberi che sono presenti nell’ambiente. Frutta, verdura, legumi, noci e acidi grassi omega-3 (contenuti, ad esempio, nel salmone e nell’olio di pesce) possono rivelarsi i migliori alleati per combattere l’invecchiamento.

Dormire in modo adeguato significa far riposare anche la pelle

Dormire in modo opportuno è davvero fondamentale per mantenere la pelle in condizioni ottimali. Durante il sonno, le cellule vitali si rinnovano. Proprio a causa di questo processo di rigenerazione, le ore trascorse a letto a riposare sono perfette per l’applicazione dei prodotti per la pelle, nell’ambito di un programma di bellezza. Scegliete una crema con una consistenza piacevole che contribuisca ad attenuare i pori, migliori la luminosità e la texture della pelle. Sarà sufficiente applicarla due o tre volte alla settimana.

Un altro trattamento efficace, perfetto anche per il vostro lui potrebbe essere una maschera preparata in casa, come quelle della nonna: semplice ed economica! Un fantastico esfoliante, ad esempio, può essere preparato con 3 cucchiai di acqua calda e uno di zucchero. Per un effetto rinnovatore, invece, vi consigliamo una cucchiaiata di miele, unita al succo di un limone e foglie di menta spezzettate.

Limitare gli effetti dell’inquinamento

Oltre al sole, anche l’inquinamento costituisce uno degli agenti più dannosi per la pelle. Ecco perché è molto importante disporre di prodotti per proteggere e idratare la pelle e, naturalmente, perfezionarla e rigenerarla. Esfoliare la pelle per rimuovere tutte le cellule morte e gli effetti dell’inquinamento dovrebbe diventare un gesto quotidiano.

Potete farlo in modo diverso, ma una delle strategie più semplici consiste nell’utilizzare i dischetti già imbevuti di trattamento: contribuiscono ad attenuare i pori e a raffinare la texture della pelle.

Combattere lo stress

Essere sempre sotto stress e sentire di non avere tempo per fare nulla riduce le capacità dell’organismo di funzionare correttamente. Molte donne non realizzano che un ritmo quotidiano eccessivo possa provocare un invecchiamento prematuro e non si tratta solo della pelle! Utilizzate un siero arricchito con vitamine capaci di restituire al viso la luminosità persa a causa della stanchezza. Le maschere notturne sono una scelta fantastica per favorire un’idratazione profonda. È anche importante, però, cercare di organizzarsi, di pensare positivo e di guardare le situazioni da una prospettiva diversa. Correre vi farà arrivare prima alla meta, ma è importante anche gustare il viaggio!