Come scegliere il costume perfetto

Come scegliere il costume perfetto

Anche se non abbiamo esattamente un fisico alla Elle McPherson, tutte abbiamo il diritto di rivelare il meglio di noi stesse in spiaggia! Oggi, quindi, scopriremo insieme quale modello di costume da bagno valorizza la vostra figura, per aiutarvi nella scelta dell’estate!

Seno piccolo

Avete un seno poco voluminoso e acquistare il costume è un’impresa stressante? Stop allo stress, d’ora in poi! Potrete dissimulare questo aspetto del vostro corpo, scegliendo un costume con reggiseno senza spalline o a triangolo, oppure – senza dubbio – con coppe imbottite! In quanto al colore, preferite i toni accesi o le stampe fantasia. Se, il modello, poi, è elaborato e presenta volant, ancora meglio!

Seno abbondante

Se avete un seno generoso, vi consigliamo costumi da bagno con scollo a canotta, annodati dietro al collo, che offrono maggiore sostegno. Evitate i modelli a triangolo, perché non si adattano ai seni formosi! No ai colori sgargianti per il reggiseno: preferite, piuttosto, tinte unite moderate, come il nero, il marrone o il blu. Anche il costume intero è un’ottima soluzione, perché aiuta ad alleggerire l’aspetto voluminoso del seno.

20160512_perfectswimwear_8

Fianchi stretti

Se avete una silhouette a “triangolo capovolto”, ovvero con la parte superiore più abbondante di quella inferiore, allora scegliete costumi con fiocchi o rouche sugli slip, per creare un effetto-volume sull’area dei fianchi, in modo da controbilanciare le ricche forme del seno.

20160512_perfectswimwear_1

Fianchi larghi

Il vostro obiettivo è quello di distogliere l’attenzione dai fianchi un po’ abbondanti? Allora optate per un modello di costume due-pezzi molto trendy quest’anno: il bikini “abbina e combina”, da creare abbinando slip e reggiseno diversi. Per il reggiseno, state su colori forti e stampe accese, mentre per gli slip, scegliete tinte neutre. Il modello di slip che fa per voi è quello a vita alta, perché rende l’idea di gambe più lunghe, oppure gli shorts, che nascondono i fianchi. Un altro escamotage che vi suggeriamo è quello di giocare con la gradazione dei colori: tinte chiare e luminose per il reggiseno e tonalità più scure per gli slip.

Bassa statura

Dal momento che in spiaggia è difficile indossare i tacchi, se non siete molto alte, la soluzione migliore consiste nel prediligere un bikini con slip a vita bassa. Considerate che è meglio tenere sempre l’elastico degli slip all’altezza dei fianchi: un modello a vita alta vi farebbe apparire ancora più basse! Per i colori, optate per le tinte unite: evitate le stampe estese, oppure scegliete le fantasie a righe verticali!

Altezza elevata

Se siete particolarmente alte, dimenticate il costume intero, perché vi renderebbe ancora più… infinite! Scegliete modelli bikini con reggiseno a fascia, con scollo a canotta o a “V”.

20160512_perfectswimwear_6

Corporatura robusta

Se volete apparire più snelle, il vostro alleato per eccellenza è il costume intero, in tonalità neutre, come il marrone o il blu scuro (non necessariamente il nero!). Se, però, preferite il bikini, valutate un modello con gli shorts. Così come per le donne di bassa statura, anche nel vostro caso le righe verticali renderanno la figura più longilinea e snella! Bandite le righe orizzontali, che tendono ad allargare e vi farebbero apparire ancora più robuste. Se l’area più critica risulta l’addome, optate per un trikini, perfetto per nascondere questa parte del corpo.

20160512_perfectswimwear_7

Corporatura esile

Se siete decisamente magre e desiderate donare al vostro corpo un effetto più morbido, scegliete un modello elaborato, con volant, fiocchi, stampe, colori luminosi e reggiseni con coppe rigorosamente imbottite… Piccoli accorgimenti per aggiungere un po’ di volume dove manca! Fuggite dal nero, che vi farebbe apparire ancora più magre!

20160512_perfectswimwear_4

Questo è tutto, care amiche! Speriamo che abbiate fatto tesoro dei nostri consigli, per poter rivelare il meglio di voi, in spiaggia, quest’estate!