Piano detox dopo l’estate per il benessere della pelle

20160825-detox-after-summer-1

Si avvicina l’ultima parte dell’estate e in tante potreste aver notato un cambiamento nella pelle. Probabilmente avrete ancora un’attraente abbronzatura… ma non solo. Osservate le condizioni del viso al mattino. Come si sente? Appare spento? I pori sembrano più evidenti di prima? L’epidermide è ancora elastica? Sono comparse delle nuove linee oppure quelle esistenti si sono approfondite? Se la risposta è sì, dobbiamo correre ai ripari.

Sappiamo che l’esposizione al sole, il sale marino e il vento disidratano la pelle, ma c’è di più. I raggi UV generano i radicali liberi che possono alterare il funzionamento delle cellule cutanee. Questo significa che, dopo una vacanza trascorsa al sole, non torneranno più come prima, dato che la cute non è in grado di ripararsi adeguatamente, quindi si accelera il processo di invecchiamento. Tutto negativo quindi? No, la buona notizia è che possiamo rallentare questo processo. Come? Con gli antiossidanti, i più grandi nemici naturali dei radicali liberi. La parola d’ordine è “Detox”, disintossicare, dall’interno come dall’esterno, ed è una necessità. Se non ci liberiamo dalle tossine, anche se utilizziamo i prodotti migliori, non avremo grandi risultati. Coraggio ragazze, inizia la battaglia!

1. Mangiate colorato

Frutta e verdura sono ricche di antiossidanti. Questi ingredienti rappresentano il primo cordone difensivo contro i radicali liberi e altri agenti dannosi ambientali. Ambientali? Perché, ne esistono altri presenti nell’aria, oltre che nel sole? Sfortunatamente sì. Se vivete in una grande città, dovrete sopportare gli alti livelli di inquinamento, che creano anch’essi i radicali liberi. Perciò, nella lista della spesa includete sempre frutti di bosco, broccoli, agrumi, vegetali a foglia verde, noci e mandorle.

2. Rinnovate la pelle

Nuova stagione, nuova pelle. L’esfoliazione è la prima fase per liberarsi del tono cutaneo disomogeneo, delle impurità accumulate e delle cellule morte. Potreste perdere un poco di abbronzatura, ma ne vale la pena: la pelle sarà più pulita e radiosa.

20160825-detox-after-summer-2

3. Agenti lenitivi

Dopo il sole, calma, calma, tanta calma! Non è una poesia, è il mantra che ripetono i dermatologi dopo i nostri (esagerati) bagni di sole estivi. Molte creme e lozioni doposole contengono aloe vera, nota per le sue proprietà riparatrici e lenitive. Questo ingrediente calma la pelle, riduce la sensazione di irritazione, idrata tutto il corpo, mani e unghie comprese. Nella formulazione dei doposole è spesso presente anche la glicerina, per la sua capacità di trattenere l’idratazione cutanea. Vi consigliamo di utilizzare anche prodotti arricchiti con vitamina E, per un’azione antiossidante extra.

4. Migliorate la pelle

La vitamina C ha una doppia funzione: agisce come antiossidante neutralizzando lo stress ossidativo e stimola il rinnovamento cutaneo, per una pelle più liscia e con macchie meno evidenti. Dove si trova? Nel cinorrodo (la “bacca” che il cespuglio di rosa produce dopo la fioritura). Fresco, può contenere più di 60 volte il contenuto di vitamina C di un’arancia, e l’olio derivato possiede virtù lenitive e curative. Ecco perché è uno degli ingredienti più desiderati in cosmetica.

5. Bevete tanta acqua!

Sappiamo che dobbiamo farlo ogni giorno, ma ancora di più quando, guardandoci allo specchio, ci accorgiamo di quanto sia disidratata e danneggiata la pelle. Nessun trattamento darà il massimo se nel corpo non abbiamo acqua a sufficienza. 8 bicchieri al dì e una dieta ricca di frutta e verdura sono un ottimo punto di partenza.

Alla prossima ragazze!