1 rossetto: 3 modi per applicarlo

rossetto

Diamonds are a girl’s best friend” (“I diamanti sono i migliori amici delle donne”) – cantava Marilyn Monroe. Potrebbe essere vero, ma, anche se non ricordate il titolo del film in cui la star di Hollywood cantava questa canzone (non impazziteci troppo: si tratta di: “Gli uomini preferiscono le bionde”!), tutte ricorderemo la scena in cui Marilyn si guarda allo specchio e si mette il rossetto, oppure abbiamo impresse nella nostra mente le foto sexy in cui l’iconica diva sorride, con il suo intenso e sensuale rossetto rosso.

Marilyn non è certo un’eccezione: esiste uno stretto legame tra il desiderio di cambiare il colore del rossetto e la sensazione di sicurezza di sé. Anche quando gli esperti di make-up parlano di “labbra naturali”, non si riferiscono alle labbra senza trucco, ma a una tonalità molto vicina a quella naturale delle labbra.

Basta pochissimo per applicare il rossetto, che costituisce uno dei prodotti di bellezza più facili da usare! Vogliamo condividere con voi alcuni piccoli trucchi per ottenere effetti diversi, a seconda della modalità di applicazione del rossetto.

1. Un trucco delicato per le labbra

Trucco delicato: è meglio! Se desiderate un look naturale e innocente, il Rossetto Bold potrebbe essere eccessivo. È il momento, quindi, di mettere alla prova le vostre dita! Questa tecnica consente di ottenere un risultato morbido, particolarmente apprezzato dalle amanti della bellezza orientale: applicate una piccola quantità di rossetto sulle dita e utilizzatele come un applicatore. Utilizzate più o meno rossetto, a seconda che desideriate un look audace o più discreto. Il risultato di questa tecnica è un pizzico di colore, senza troppa definizione: è perfetto per andare a lezione all’università o per il lavoro, soprattutto per le giornate senza impegni formali!

Questo tipo di applicazione è perfetto per un effetto non definito. Lo abbiamo visto molte volte sulle passerelle della moda: si tratta di un look irregolare, come se le labbra non fossero truccate uniformemente, o come se avessimo mangiato un tante ciliegie e avessimo le labbra macchiate, soprattutto al centro! Seguite i seguenti passaggi per realizzare questa tecnica: innanzitutto, applicate sulle labbra una tonalità neutra, tamponate con una velina e procedete con un altro colore, concentrandovi sulla parte centrale delle labbra. Utilizzate, quindi, le dita per aggiungere un pizzico di emolliente, in modo da miscelare perfettamente i due componenti e…bentornate ragazzine!

2. L’applicazione con il pennellino

Abbiamo visto centinaia di volte i make-up artist, dietro le quinte, applicare il rossetto sulle modelle utilizzando un pennello le labbra. Questo metodo permette di ottenere un’ottima definizione. Certo, ci vuole un po’ di pratica e un po’ più di tempo… ma, vediamo insieme quale tipo di pennello utilizzare. Vi consigliamo un pennello specifico, piccolo, con setole piatte e fibre toniche, per assicurare che i pigmenti di colore vengano depositati in modo mirato. Col pennello, è più facile anche regolare la quantità di colore nelle diverse aree, oppure mescolare due o più toni simili sulle labbra, per un effetto tridimensionale.

3. Cipiace il rossetto? Usiamolo!

Tutte abbiamo un rossetto nella trousse dei trucchi… e allora usiamolo! Basta un veloce e preciso gesto, per aggiungere un indiscutibile tocco di femminilità. Per ottenere un effetto intenso e ideale per labbra sexy, in rosso, iniziate l’applicazione del rossetto dall’arco di Cupido, quindi continuate in modo fluido sul resto delle labbra.

Un segreto per non terminare l’applicazione con i denti dipinti di rosso? Stringete tra le labbra un tamponcino di cotone ed estraetelo, per eliminare l’eccesso di rossetto dall’interno delle labbra.

4. Cancellare e correggere

Nessuno è perfetto. A tutti capita di commettere degli errori e, fortunatamente, si possono correggere! Cancellate le sbavature con un tamponcino di cotone, applicate il correttore per schiarire l’area interessata ed… ecco fatto: come se nulla fosse accaduto!